CONCORSO "PIU' LIBRI PIU' LIBERI" - Istituto Comprensivo Calderini Tuccimei

Cerca nel sito
Istituto   Comprensivo
"M. Calderini"  " G. Tuccimei"
Vai ai contenuti

Menu principale:

CONCORSO "PIU' LIBRI PIU' LIBERI"

Giovani scrittori della Tuccimei premiati nella 18° Fiera Nazionale della piccola e media Editoria "Più libri più liberi"

Con orgoglio annunciamo la premiazione del racconto “E se le città tornassero alberi” nell’ambito del concorso letterario “Più libri junior”.

Il racconto verrà pubblicato nel volume “Dai una voce alla Terra”

Nella mattinata di domenica 8 dicembre 2019 gli alunni Damia Spada, Flavia Morrieri e Federico De Marco della classe I D hanno partecipato alla cerimonia di premiazione di Più libri junior, concorso letterario per scuole primaria e secondaria legato alla nota fiera nazionale della piccola e media editoria che da quasi vent’anni si svolge a Roma nel mese di dicembre. I ragazzi hanno partecipato entusiasti all’evento insieme alle proprie famiglie e ad alcune prof.sse e maestre che hanno voluto condividere con loro la gioia di rappresentare l’Istituto in una prestigiosa manifestazione nazionale divenuta ormai storica per la capitale.
Nato nel 2009 all’interno del festival Più libri più liberi (la cui prima edizione risale invece al 2002), il concorso Più libri junior è un appassionante gioco letterario rivolto agli studenti dagli 8 ai 13 anni di età e pensato allo scopo di stimolare e valorizzare il loro potenziale di immaginazione e creatività. Partendo dall’osservazione dei poster spediti alle scuole, corredati di immagini e frasi che ruotano intorno a un tema scelto della contemporaneità, gli studenti sono invitati a inventare e comporre un racconto ispirato alle riflessioni che il poster (magari discusso collettivamente in classe) ha suscitato in loro. Quest’anno ai giovani concorrenti si chiedeva di cimentarsi con uno dei temi più urgenti della nostra epoca, quello dell’inquinamento e del cambiamento climatico, riflettendo però su di esso dal punto di vista degli animali, come suggeriva il titolo del poster ufficiale: “Dai una voce alla terra”. Per questa edizione le illustrazioni del poster sono state realizzate dall’artista Emi Ligabue, mentre la giuria del concorso è stata presieduta da Silvia Barbagallo, curatrice del programma fiera (Ass. Minimondi Eventi)
Il racconto di Damia, Flavia e Federico, dal titolo “E se le città tornassero alberi?”, è stato dunque selezionato come uno dei sei vincitori e pubblicato insieme agli altri in un volume presentato nella giornata conclusiva di Più libri più liberi nella Sala Luna dell’avveniristico Roma Convention Center, la cosiddetta Nuvola di Fuksas del quartiere EUR, da diversi anni sede della manifestazione. In un secondo momento i ragazzi hanno avuto modo di regalare il libro alla Dirigente dell’Istituto Eleonora Occipite Di Prisco e alla prof.ssa vicario Simonetta Serromani, a margine del concerto che il gruppo musicale studentesco della Tuccimei ha tenuto il 17 dicembre durante la Giornata del Dono nei locali di Via Beschi.

 
Web Master: Enzo Mavrici
Torna ai contenuti | Torna al menu